j

Lorem ipsum dolor amet, consect adipiscing elit, diam nonummy.

Follow Us

Search

Casale dei Baroni - Segui il tuo sogno: troverai la strada che ti condurrà qui

L’ulivo ai matrimoni: tra storicità ed eleganza

Gli allestimenti del matrimonio sono da sempre uno dei temi più caratterizzanti dell’intero evento, che maggiormente entusiasma le coppie di sposi: esplorare le infinite combinazioni di colori, scegliere tra i wedding trend del momento, creare continuità tra i vari elementi. Scopriamo una nuovissima tendenza che, sempre di più, viene preferita dagli sposi perché unica e speciale: la pianta d’ulivo. Ma come utilizzare questa pianta millenaria affinché valorizzi il grande giorno? Prima di tutto, è necessario conoscere il significato della pianta d’ulivo.

Gli ulivi sono stati a lungo associati a simboli positivi; sacri per gli antichi greci, i loro rami furono modellati in corone per i vincitori nei giochi olimpici. Il ramoscello d’ulivo ha continuato nel tempo ad acquisire un significato simbolico positivo anche nella tradizione cristiana. Da qualunque parte lo si guardi, questo umile elemento naturale è un simbolo di positività, che quindi non dovrebbe mai mancare a un ricevimento di nozze; è una pianta sacra, simbolo appunto della pace, del trionfo e della riconciliazione e quindi dell’amore.

Ultimamente negli allestimenti nuziali domina il minimalismo e il green e, pertanto, usare i rami d’ulivo è la scelta perfetta. L’ulivo dona un’atmosfera soft e mediterranea, essendo sia semplice che elegante; rende ogni luogo, sia interno che esterno, affascinante e unico. Non solo negli addobbi, ma anche per le partecipazioni di nozze, le bomboniere, il centrotavola, i segnaposto, il bouquet e tra i dettagli del look della sposa.

Scopriamo più nel dettaglio come rendere l’ulivo il protagonista del grande evento.

Negli addobbi floreali questa pianta è spesso accostata alla lavanda, questo perché la naturalezza dell’ulivo e la delicatezza della lavanda combaciano perfettamente. Per il tableau de mariage, per esempio, si può abbellire una porta antica o una vecchia finestra con rigogliosi rami d’ulivo da cui partiranno poi i biglietti con i nomi degli invitati divisi per tavolo. I mesi ideali per questa pianta sono quelli che vanno da agosto a novembre, quando i rami sono pieni di olive.

Utilizzare l’ulivo nelle partecipazioni di nozze e, più in generale, in tutto il coordinato grafico che comprende carta regalo per le bomboniere, libretto cerimonia e menù, è una scelta che arricchirà la cerimonia. Si può infatti usare una carta semplice ma pregiata, magari leggermente anticata, per poi spillare o incollarci sopra rametti e foglie d’ulivo.

I segnaposto e il centrotavola possono essere composti da piccole ghirlande d’ulivo in cui inserire i nomi dei tavoli o degli invitati, oppure optare per dei segnaposto handmade con ramoscelli di ulivo, pistilli di lavanda e nastri di seta o raso. Per le bomboniere invece si possono scegliere delle piccole oliere, saponette artigianali all’olio d’oliva o delle piantine nane di ulivo.

Per un matrimonio a tema ulivo che si rispetti, è fondamentale inserire l’ulivo anche tra gli elementi principali del bouquet di fiori che, oltre a donare un ulteriore tocco naturale grazie alle sue nuance verde pastello, conferisce il volume necessario alla composizione floreale rendendola estremamente elegante. E non solo: nelle cerimonie country chic o dall’animo spiccatamente bucolico, la sposa può scegliere l’ulivo per vivacizzare la sua pettinatura: così, le classiche coroncine di peonie e mughetti, si arricchiscono di rametti verdi dal significato profondo, per un bridal look fine e delicato.

Il Casale dei Baroni, dove è evidente il connubio tra storicità ed eleganza, è la location ideale per il tuo matrimonio a tema ulivo, caratterizzando il tuo evento speciale con un tocco minimal chic, dal fascino senza tempo.

EnglishFrenchGermanItalianSpanish